ZENTRUM FÜR AUGUSTINUS-FORSCHUNG

AN DER JULIUS-MAXIMILIANS-UNIVERSITÄT WÜRZBURG

ZAF Logo 3

Fecisti nos ad te, domine, et inquietum est cor nostrum donec requiescat in te.

Confessiones 1,1

Geschaffen hast du uns auf dich hin, o Herr, und unruhig ist unser Herz, bis es Ruhe findet in dir.

Bekenntnisse 1,1

A. Bizzozero: Una catechesi sulla risurrezione © Peter Lang  

Andrea Bizzozero

Una catechesi sulla risurrezione dei morti

Analisi dei sermoni 361 e 362 di Agostino di Ippona

 

Inhalt

Cosa succede dopo la morte? Risorgeremo? In che modo? Quale sarà la condizione dei risorti? Nella catechesi che Agostino di Ippona sviluppa nei sermoni 361 e 362 cerca di rispondere a queste domande. L’articolazione dei due discorsi rivela la fatica dei cristiani a credere nella risurrezione e l’impegno del vescovo di Ippona a formare adeguatamente i suoi ascoltatori. Agostino offre una presentazione esaustiva e organica delle ragioni che fondano la fede nella risurrezione anche contro le obiezioni di quanti negano la risurrezione o affermano solo una risurrezione spirituale escludendo il corpo. Lo studio analizza la struttura argomentativa e teologica della catechesi con particolare attenzione ai fondamenti scritturistici proposti da Agostino.

 

 

Bibliographische Informationen

Erscheinungsform: Hardcover
Umfang: 166 Seiten
Sprache: Italienisch
ISBN-13 (Hardcover):
978-3-631-65752-2
ISBN-13 (eBook – PDF) 978-3-653-05045-5
ISBN-13 (eBook  ePUB) 978-3-653-97576-5
Verlag: Peter Lang
Erscheinungsort: Frankfurt am Main/Bern/Bruxelles/New York/Oxford/Warszawa/Wien
Erscheinungsjahr: 2014
Preis (Hardcover)
EUR[D] 42,95
Preis (eBook − PDF) EUR[D] 47,72
Preis (eBook – ePUB) EUR[D] 47,72

 

Über den Autor

Andrea Bizzozero ha studiato teologia a Verona, Lugano e Parigi (Centre Sèvres). Si interessa in particolare di S. Agostino di Ippona, di cristologia ed escatologia. Attualmente è ordinario di teologia sistematica presso lo Studio Teologico Interprovinciale S. Bernardino di Verona

 

Weiterführende Links

Newsletter

Abonnieren Sie unseren Newsletter
captcha 

video studientag